Skip to content Skip to footer

Torna il bando Next Generation You

Next Generation You

Riparte la nuova edizione di Next Generation You, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Compagnia di San Paolo per rafforzare le competenze manageriali e tecnologiche delle organizzazioni non profit.

 

di Giuseppe Strangolo

 

Giunge alla seconda edizione il bando Next Generation You, il programma di aiuti finanziari promosso dalla Fondazione Compagnia di San Paolo per rafforzare e consolidare le strutture organizzative degli enti attivi in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

La finalità del bando è quella di investire sulla solidità delle organizzazioni non profit attraverso processi crescita orientati all’innovazione, alla sostenibilità e all’autonomia, diventando così delle vere e proprie leve di sviluppo per il territorio in cui operano.

Il bando è rivolto agli enti costituiti prima del 31 dicembre 2019 che abbiano almeno una sede operativa in Piemonte, Liguria o Valle d’Aosta e con un totale di entrate, nel 2019, di almeno 150mila euro.

Le caratteristiche del bando

Next Generation You si muove nel solco tracciato dal Piano nazionale di ripresa e resilienza e in particolare in tutte le azioni che vedono protagonista il Terzo settore e il suo ruolo di motore di solidarietà e sviluppo, capace com’è di convogliare le energie civiche verso la soluzione di bisogni reali con creatività e flessibilità.

Con questa seconda edizione del bando, la Fondazione Compagnia di San Paolo ha deciso di introdurre alcuni elementi di novità rispetto all’edizione precedente, tra cui la possibilità di candidare proposte di intervento continuativamente per tutto il 2022.

Gli obiettivi specifici del bando sono orientati a massimizzare l’efficienza e l’impatto degli enti del Terzo settore che operano sui territori di riferimento della fondazione, anche nelle aree interne e montane, aiutandoli a crescere da un punto di vista organizzativo e gestionale e stimolando l’adozione di un approccio consapevole orientato allo sviluppo sostenibile. Il bando intende anche favorire l’avvicinamento tra enti e professionisti dello sviluppo organizzativo per sviluppare processi di trasformazione e preparare gli enti a nuove opportunità di sviluppo, con particolare attenzione all’aumento delle possibilità di accesso alle risorse messe a disposizione dalla programmazione europea e dal Pnrr, per conseguire una maggiore autonomia economico-finanziaria. Il bando serve infine alla fondazione stessa per entrare in contatto con nuovi soggetti e nuovi ambiti di intervento, allargando così il proprio bacino di azione.

A chi si rivolge

Il bando è rivolto a tutti gli enti di natura privata, senza fini di lucro, oppure agli enti di gestione delle aree naturali protette. Gli enti ammissibili ai contributi devono operare in uno o più settori di interesse generale nei comparti di riferimento dei tre grandi obiettivi della fondazione, ovvero Cultura, Persone e Pianeta, e avere almeno una sede operativa in Piemonte, Liguria o Valle d’Aosta. Inoltre gli enti, alla data di presentazione della richiesta, devono essere stati legalmente costituiti almeno da due anni e avere una presenza stabile nell’organizzazione di almeno un profilo professionale quale dipendente, collaboratore o socio retribuito per la propria prestazione specifica.

Le fasi del bando

Il Bando è articolato in due fasi. La fase 1 prevede la presentazione di una manifestazione d’interesse da parte di un ente in possesso dei requisiti di ammissibilità e interessato ad accedere al percorso previsto dal bando. In questa fase l’ente candidato dovrà identificare un consulente strategico, una vera novità per il bando 2022, che lo supporti nella presentazione della manifestazione d’interesse. La fase 1 si conclude con la selezione di merito e la delibera di un primo contributo per elaborare l’analisi organizzativa, il piano strategico di sviluppo e il progetto esecutivo.

Potranno accedere alla fase 2 solo gli enti selezionati nella fase 1. In questa seconda fase viene richiesta la presentazione di un’analisi organizzativa, del piano strategico di sviluppo pluriennale e di un progetto esecutivo elaborati dall’ente con il supporto del consulente strategico precedentemente identificato. Il progetto esecutivo avrà durata dai 12 ai 18 mesi e serve ad attivare e rendere operativo il piano strategico di sviluppo e a mettere a punto le sue componenti in termini di strumenti, processi e azioni. La fase 2 si conclude con la selezione e la delibera di un secondo contributo per realizzare il progetto esecutivo.

Le risorse a disposizione

Il budget complessivo a disposizione del bando è di 5 milioni di euro.

Per gli enti selezionati nella fase 1 è prevista l’attribuzione di un contributo fino a un massimo di 15mila euro per elaborare l’analisi organizzativa, il piano strategico di sviluppo e il progetto esecutivo. Per la fase 2 gli enti selezionati riceveranno un contributo fino a un massimo di 50mila euro destinato a realizzare il progetto esecutivo, a copertura massima del 75% del budget, con un cofinanziamento richiesto minimo del 25% del totale.

Un’altra delle novità di questa seconda edizione è che gli enti che hanno superato la fase 1 del Bando Next Generation You in una delle edizioni precedenti ma non sono riusciti a superare la fase 2, potranno candidarsi nuovamente alla fase 1 ricevendo, in caso di selezione, un contributo complessivo fino a un massimo di 5mila euro.

Articolazione delle scadenze

Le prime scadenze riguardano la manifestazione d’interesse (fase 1) che è da presentare entro il 30 settembre ed entro il 31 dicembre 2022. Le domande saranno infatti valutate progressivamente nell’ambito di questi due differenti cut-off, compatibilmente con le risorse ancora disponibili. Dopodiché avverrà la pubblicazione delle proposte ammesse alla fase 2, anch’essa distinta in due momenti: il 30 novembre 2022 e il 28 febbraio 2023.

La fase 2 riguarda invece l’invio dell’analisi organizzativa, del piano strategico e del progetto esecutivo. Anch’essa prevede due cut-off di invio distinti: il primo è il 28 febbraio 2023, mentre il secondo è previsto per il 30 maggio 2023. La conseguente pubblicazione delle proposte selezionate è prevista per il 30 maggio 2023 e per il 30 settembre 2023.

 

Per avere maggiori informazioni e dettagli sul bando cliccare qui.

 

 

SCOPRI ALTRI ARTICOLI IN EVIDENZA

Nuovi orizzonti

Riapre Personae, l’acceleratore della Rete Nazionale Cdp
La call per partecipare alla seconda edizione del programma di accelerazione di progetti promosso dalla Rete Nazionale Cdp è aperta…
Città che legge
In una “Città che legge” si vive meglio
L’avviso pubblico per ottenere la qualifica di “Città che legge” intende valorizzare le amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità…
Chianti Unesco
Le terre del Chianti nella lista del Patrimonio Unesco
È appena partito l’iter d’approvazione per inserire il “paesaggio culturale” del Chianti classico nella lista del World Heritage dell’Unesco. Una…

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: