Skip to content Skip to footer

Report semplificato per l’attestazione Csr

Responsabilità sociale d'impresa

Viene dalla Camera di Commercio di Como e Lecco il primo esempio di rapporto semplificato per ottenere l’attestazione di Responsabilità sociale d’impresa. Uno strumento utilizzabile da tutte le imprese italiane.

 

di Giorgio Pietanza

 

La responsabilità sociale d’impresa, detta anche Csr, dall’inglese Corporate social responsibility, permette a un’azienda di esibire il proprio comportamento socialmente responsabile rispondendo alle aspettative ambientali, economiche e sociali di tutti i suoi stakeholders, cioè i portatori di interesse locali. L’obiettivo è quello di distinguersi per onestà e trasparenza riuscendo a raggiungere anche un vantaggio competitivo sui concorrenti.

Si tratta di una vera e propria manifestazione pubblica della volontà di gestire le problematiche d’impatto sociale ed etico all’interno del proprio territorio. Poter comunicare il valore generato dall’impresa serve infatti a consolidare la propria immagine e reputazione verso clienti, fornitori e comunità, ma anche a farsi trovare pronti e cogliere tutte le premialità offerte alle imprese responsabili. Elemento che riguarda quindi anche le imprese sociali del non profit, sempre più coinvolte dalle amministrazioni locali in attività relative ai bandi per la rigenerazione urbana o al lancio di iniziative per il bene della collettività.

Accade al confine con la Svizzera

Ma il Csr non è sempre facile da ottenere, perché gli aspetti burocratici e procedurali a cui adempiere sono lunghi e macchinosi, scoraggiando alla fine anche le imprese più volenterose. Per ovviare a questo problema la Camera di Commercio di Como e Lecco, in collaborazione con la Camera di Commercio del Canton Ticino e il supporto scientifico della Scuola Universitaria della Svizzera Italiana, ha deciso di lanciare un modello di rapporto semplificato per aiutare le piccole e medie imprese ad approcciare senza dannarsi il tema della sostenibilità e della responsabilità sociale.

Attraverso una piattaforma online dedicata, le imprese di tutto il territorio nazionale e del Canton Ticino possono disporre di uno strumento molto semplice per realizzare il rapporto di sostenibilità con la possibilità di ottenere un’attestazione di verifica da parte di un ente certificatore. L’ente camerale è il primo in Italia a offrire questo utile strumento volto a supportare la crescita sostenibile di imprese e territorio.

Misura di sostegno alle prime 20 aziende

Il servizio consente di utilizzare il modello semplificato per la predisposizione del rapporto e di usufruire dell’assistenza alla sua compilazione fino a ottenere una versione finale stampabile con grafica di alta qualità. Inoltre è possibile pubblicare il rapporto in un’apposita sezione del sito della piattaforma Csr Report Semplificato della Camera di Commercio dopo una verifica formale della documentazione di riferimento delle dichiarazioni rese dall’impresa in fase di elaborazione e al raggiungimento del punteggio minimo di 15/30 nella scheda tecnica relativa ai criteri di sostenibilità. La Camera di Commercio di Como e Lecco ha inoltre previsto una misura di sostegno alle prime 20 imprese delle province di Como e di Lecco intenzionate ad adottare lo strumento Csr-Report Semplificato per redigere il rapporto di sostenibilità. Pur essendo possibile presentare la domanda fino al 30 novembre 2022, le domande sono già state esaurite in poche settimane.

Facile compilazione online

L’innovativo strumento sviluppato dalla Camera di Commercio di Como e Lecco guida le imprese, passo dopo passo, nella raccolta delle informazioni necessarie e nella loro sistematizzazione, fino a ottenere un vero e proprio prodotto di comunicazione che può essere usato sia in formato digitale sia in formato cartaceo.

Dopo essersi registrate sulla piattaforma online, le imprese devono scegliere il piano più adatto alle proprie esigenze per poi accedere all’indice strutturato del report e completare progressivamente le diverse sezioni inserendo le informazioni aziendali. Il form di compilazione presenta spazi predeterminati per testi e titoli già dimensionati oltre a una serie di immagini delle quali le imprese possono eventualmente avvalersi. L’impaginazione avviene in automatico ed è strutturata in modo tale da implementare in maniera efficace contenuti, grafica e fotografie.

Trenta indicatori essenziali

Il report fornisce inoltre una scheda riassuntiva basata su 30 indicatori che consente all’impresa di valutare il proprio livello di sostenibilità e individuare le aree di miglioramento per il futuro. Per completare il servizio, le imprese registrate possono infine decidere di richiedere la validazione del report da parte dell’ente certificatore Sqs con il quale la Camera di Commercio di Como e Lecco ha attivato una collaborazione nell’ambito del Programma Smart, che è la piattaforma di promozione della sostenibilità quale leva di sviluppo competitivo avviata nel 2018.

La piattaforma per ottenere il report semplificato è disponibile per tutte le imprese a livello nazionale e in Canton Ticino, ma con tariffe estremamente agevolate per le imprese di Como e Lecco.

Lo strumento Csr-Report Semplificato è disponibile all’indirizzo cole-csrreport.it.

 

 

SCOPRI ALTRI ARTICOLI IN EVIDENZA

Nuovi orizzonti

Un bando per il contrasto alla povertà al Sud
Actionaid e Fondazione Con il Sud lanciano la seconda edizione del bando per il sostegno a progetti di contrasto alla…
Impact4Coop
Più sostegno finanziario alle cooperative
Il programma Impac4Coop, con i suoi 1,2 milioni di euro in dote, vuole mitigare in Lombardia e in tutta Italia…
Un registro pubblico, telematico e unico
Tra alcuni mesi sapremo definire con certezza cos’è un ente del Terzo settore e che cosa non lo è. E…

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: