Skip to content Skip to footer

Progetti di valorizzazione di beni confiscati

Finanziamento a fondo perduto per il recupero e reinserimento di beni confiscati alla criminalità organizzata con il vincolo di riutilizzare i proventi a scopi sociali.

INFO:
  • SCADENZA: 24 gennaio 2022
  • AREA GEOGRAFICA: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia
  • SETTORE ATTIVITA’: pubblico
  • OBIETTIVO: recupero e reinserimento di beni confiscati alla criminalità organizzata con il vincolo di riutilizzare i proventi a scopi sociali, per la restituzione alla collettività.
  • BENEFICIARI: regioni, comuni, province, città metropolitane, anche in forma consortile o in associazione tra loro
  • SPESE FINANZIATE: opere di demolizione e ricostruzione, di ristrutturazione e/o adeguamento della struttura
  • PREMIALITÀ: progetti destinati a creare centri antiviolenza per donne e bambini o case rifugio, asili nido o micronidi
  • TIPO AGEVOLAZIONE: contributo a fondo perduto
  • DOTAZIONE FINANZIARIA: € 300.000.000

 

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Sede legale:
Viale Antonio Gramsci 13
80100 Napoli

ActaNonVerba ©2022 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Iscriviti alla newsletter