Skip to content Skip to footer

Progetti di valorizzazione di beni confiscati

Finanziamento a fondo perduto per il recupero e reinserimento di beni confiscati alla criminalità organizzata con il vincolo di riutilizzare i proventi a scopi sociali.

INFO:
  • SCADENZA: 24 gennaio 2022
  • AREA GEOGRAFICA: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia
  • SETTORE ATTIVITA’: pubblico
  • OBIETTIVO: recupero e reinserimento di beni confiscati alla criminalità organizzata con il vincolo di riutilizzare i proventi a scopi sociali, per la restituzione alla collettività.
  • BENEFICIARI: regioni, comuni, province, città metropolitane, anche in forma consortile o in associazione tra loro
  • SPESE FINANZIATE: opere di demolizione e ricostruzione, di ristrutturazione e/o adeguamento della struttura
  • PREMIALITÀ: progetti destinati a creare centri antiviolenza per donne e bambini o case rifugio, asili nido o micronidi
  • TIPO AGEVOLAZIONE: contributo a fondo perduto
  • DOTAZIONE FINANZIARIA: € 300.000.000

 

SCOPRI ALTRI ARTICOLI IN EVIDENZA

Nuovi orizzonti

Nft
Nft e industria musicale: opportunità o speculazione?
In un periodo in cui il settore della musica dal vivo ha subito una violenta battuta d’arresto a seguito della…
L’innovazione sociale in aiuto dei senza fissa dimora
Il bando europeo in scadenza il prossimo 11 gennaio finanzierà progetti integrati di sostegno ai senzatetto basati su prevenzione, accesso…
Wonderland
Come nasce un villaggio Alzheimer friendly
Il progetto Wonderland vuole creare in Campania una struttura per i malati di Alzheimer grazie al Contratto di Sviluppo Invitalia.…

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: