Skip to content Skip to footer

Un premio alle tesi che generano Sinergie

Il bando promosso dal Forum Terzo Settore intende stimolare le sinergie e le collaborazioni tra gli atenei italiani e il variegato mondo del non profit.

 

di Edmondo Giroud

 

Negli ultimi anni, anche grazie al varo del Codice del Terzo settore, l’attività di indagine all’interno del mondo del non profit ha conosciuto un notevole sviluppo, accompagnato anche da una significativa espansione degli approfondimenti e delle riflessioni sulla materia. Sulla scorta di questa nuova tendenza della ricerca il Forum Nazionale del Terzo Settore ha ritenuto utile stimolare una maggiore partecipazione di giovani laureandi e dottorandi attraverso il conferimento di un premio per la stesura di tesi ed elaborati in grado di valorizzare al meglio il ruolo e la funzione degli enti del Terzo settore.

Accompagnare il Terzo settore nella discussione pubblica

Con quest’intento il Forum ha dunque rinnovato per il secondo anno consecutivo il bando Sinergie, che si rivolge a giovani laureati e dottori di ricerca in materie sociali, economiche e giuridiche. L’obiettivo è analizzare le forme e l’impatto di associazioni, organizzazioni di volontariato e imprese sociali nelle comunità, ma anche stimolare gli studenti a considerare il mondo del Terzo settore quale possibile e valida area di interesse professionale, oltre che formativa, nonché quello di offrire un’opportunità per ottenere un riconoscimento formale per il proprio lavoro scientifico, consolidando così interessanti sinergie e collaborazioni tra gli atenei italiani e il variegato mondo del non profit.

Due tipologie di premio

Il Forum Nazionale Terzo Settore ha quindi deciso di assegnare due riconoscimenti. Il primo riguarda i dottorati e verrà conferito a una tesi di ricerca svolta su temi inerenti il Terzo settore discussa dal 1° gennaio al 31 dicembre 2023 presso università italiane riconosciute dal ministero dell’Università e della ricerca. Il secondo premio riguarda invece le tesi di laurea magistrale presentate anch’esse dal 1° gennaio al 31 dicembre 2023, e anche in questo caso verrà attribuito a un solo lavoro. Il premio finanziario alla tesi del dottorato selezionato avrà un valore di 2mila euro, mentre quello alla tesi del laureato sarà di mille euro.

I due premi verranno assegnati alle tesi ritenute più interessanti e innovative, indipendentemente dalla votazione conseguita.

I criteri di valutazione

L’istruttoria delle proposte avverrà sulla base di alcuni criteri fondamentali, fra i quali la congruenza, l’originalità e l’innovatività dell’elaborato, come anche la capacità espositiva, la qualità e la ricchezza delle informazioni apportate, il grado di approfondimento critico, nonché il rigore metodologico e la ricerca bibliografica. Le tesi saranno valutate da una commissione nominata dal Forum e costituita da componenti del Coordinamento Nazionale del Forum Terzo Settore insieme a soggetti di comprovata esperienza e competenza su queste tematiche. La commissione stilerà due graduatorie separate per il premio dedicato alle tesi di dottorato e per il premio dedicato alle tesi di laurea magistrale. Gli esiti del concorso saranno resi noti a partire dal 15 maggio con la pubblicazione delle graduatorie sul sito www.forumterzosettore.it.

Come partecipare al contest

Per presentare le proprie tesi e partecipare al contest occorre scaricare i documenti e i moduli presenti alla pagina dedicata da allegare all’elaborato stampato o da inviare in formato Pdf. Le modalità di consegna del materiale sono infatti due: gli elaborati di tesi possono essere spediti in plico all’indirizzo Forum Nazionale Terzo Settore, via degli Scialoja 3 00196 – Roma, specificando sulla busta “Premio per tesi”. In alternativa, la domanda di partecipazione e la relativa documentazione richiesta potranno essere inviati tramite Pec all’indirizzo forumnazionaleterzosettore@pec.it specificando nell’oggetto “Premio per tesi”. In entrambi i casi il termine ultimo per l’invio della documentazione richiesta è quello delle ore 23:59 del 29 febbraio.

Per ulteriori informazioni sul bando è possibile scrivere a bandotesi@forumterzosettore.it.

 

 

 

 

 

SCOPRI ALTRI ARTICOLI IN EVIDENZA

Nuovi orizzonti

Coprogettazione
La grande scommessa della coprogettazione
La Riforma del Terzo settore riconosce gli enti non profit come partner delle amministrazioni pubbliche negli interventi ad alto impatto…
Gabriel Zuchtriegel
Il grande rilancio di Pompei: parla Zuchtriegel
Quattro chiacchiere con Gabriel Zuchtriegel, direttore generale del Parco Archeologico di Pompei. Un’area gigantesca tornata a essere un prestigioso attrattore…
Olio Manni
L’extravergine più amato al mondo è italiano e circolare
Manni Oil, startup innovativa e società agricola conosciuta e apprezzata da chef e star di Hollywood, ha trovato sostegno grazie…

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: