Skip to content Skip to footer

Per una cultura sempre più sostenibile

Chiude il 12 luglio il bando Tocc che promuove l’innovazione e l’ecodesign inclusivo, anche in termini di economia circolare.

 

di Mimmo Putrino

 

Fino al 12 luglio sarà possibile presentare le domande per il bando Tocc, Transizione ecologica organismi culturali e creativi, che intende promuovere l’innovazione e orientare il pubblico verso comportamenti più responsabili verso l’ambiente. L’incentivo è promosso dal ministero della Cultura ed è gestito da Invitalia, mentre la dotazione finanziaria, sostenuta dal Pnrr, è di 20 milioni di euro complessivi nell’ambito nella missione 1 “Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura”, componente 3 “Turismo e cultura 4.0”, misura 3 “Industria culturale e creativa 4.0”, investimento 3.3 “Capacity building per gli operatori della cultura per gestire la transizione digitale e verde”, per cui sono stati stanziati complessivamente 155 milioni di euro. Di questo budget totale, 20 milioni di euro è la cifra investita per questo secondo avviso pubblico.

L’avviso pubblico ha come obiettivo quello di fornire supporto ai settori culturali e creativi, attraverso contributi finanziari, per realizzare attività, progetti o prodotti volti a contribuire all’azione per il clima, coniugando design e sostenibilità, orientando il pubblico verso comportamenti più attenti nei confronti della natura e dell’ambiente.

A chi si rivolge

Le agevolazioni sono rivolte alle micro e piccole imprese, in forma societaria di capitali o di persone, incluse le società cooperative, le associazioni non riconosciute, le fondazioni, le organizzazioni dotate di personalità giuridica non profit, nonché agli enti del Terzo settore, iscritti o in corso di iscrizione al Registro unico del Terzo settore, che risultano costituiti al 31 dicembre 2021 e che operano nei settori culturali e creativi.

I diversi ambiti di intervento possono riguardare il comparto musicale, dell’audiovisivo e della radio, il settore della moda, quello dell’architettura e del design, nonché il comparto delle arti visive, dello spettacolo dal vivo e dei festival, passando per gli interventi sul patrimonio culturale materiale e immateriale, l’artigianato artistico, l’editoria, il mondo dei libri e la letteratura. Possono ovviamente accedere al bando anche le attività interdisciplinari per chi opera in più di un ambito di intervento tra quelli elencati.

I progetti ammissibili

I progetti presentati potranno fare riferimento a partnership con soggetti terzi che non partecipano all’avviso come realizzatori ma che possono facilitarne l’esecuzione. Sono previsti contributi a fondo perduto per progetti innovativi ed ecocompatibili, vale a dire orientati al raggiungimento di un basso impatto ambientale, di una buona efficienza energetica e del riciclo dei prodotti. Il contributo può coprire fino all’80% delle spese e avere un importo massimo di 75mila euro.

Le imprese dovranno finanziarie con risorse proprie la quota non coperta dalle agevolazioni. Le spese finanziabili possono essere di varia natura e coprire diversi ambiti di intervento, dagli impianti, i macchinari e dalle attrezzature nuove di fabbrica, fino ai componenti hardware e software, passando per i brevetti, i marchi e le licenze. Tra le spese ammissibili troviamo anche le certificazioni, i know-how e le conoscenze tecniche direttamente correlate al progetto da realizzare. Le opere murarie sono finanziabili nel limite del 20% del progetto di spesa complessivo.

Sono inoltre ammissibili le spese di capitale circolante, fino al limite massimo del 20% del progetto di spesa ammissibile, purché strettamente funzionali al progetto finanziato. Stiamo parlando di materie prime, materiali di consumo, semilavorati e prodotti finiti connessi al processo produttivo, purché strettamente funzionali al progetto finanziato e a basso impatto ambientale. Tra queste spese rientrano anche le utenze relative all’unità locale strettamente funzionali al progetto finanziato, i canoni di locazione relativi e le prestazioni di servizi non rientranti direttamente nelle spese per servizi specialistici ma comunque connessi ad esigenze derivanti dalla realizzazione del progetto.

I progetti dovranno essere realizzati in 18 mesi e comunque entro e non oltre il 31 dicembre 2025.

Presentazione delle domande

Le domande devono essere presentate esclusivamente per via telematica tramite il sito di Invitalia entro e non oltre le ore 18:00 del 12 luglio. Per maggiori informazioni è possibile consultare l’ampia modulistica online oppure accedere al sito della Direzione generale creatività contemporanea.

 

 

 

 

 

 

SCOPRI ALTRI ARTICOLI IN EVIDENZA

Nuovi orizzonti

Accordi innovazione
Accordi per l’innovazione: apre il secondo sportello
Aperto dal 31 gennaio 2023 un nuovo sportello dedicato agli Accordi per l’innovazione che ha l’obiettivo di sostenere iniziative riguardanti…
Quando la solidarietà è il primo vaccino
Vaccinare in poche ore centinaia di pazienti in dialisi, e per giunta nel giorno di Pasqua! È quello che è…
Pmi innovative
Al via il bando per internazionalizzare le Pmi innovative
Il Mimit ha stanziato 7 milioni di euro per l’internazionalizzazione delle Pmi innovative italiane. Il termine per la presentazione dei…

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: