Skip to content Skip to footer

She’s Next, a supporto dell’imprenditoria femminile

Il programma di sostegno promosso da Visa incoraggia il progresso delle donne imprenditrici e intende rafforzare le Pmi italiane attraverso la digitalizzazione.

 

di Diego Pietanza

 

Visa Europe e Rcs Mediagroup sono i promotori del programma She’s Next, il nuovo strumento di sostegno all’imprenditoria femminile che avrà il compito di selezionare tre protagoniste distintesi nel proprio campo contribuendo all’economia nazionale con progetti innovativi nell’industria, nel commercio o nei servizi.

She’s Next nasce con l’intento di incoraggiare una maggiore inclusione delle donne nel tessuto economico del Paese e nel mercato del lavoro, ma soprattutto per favorire l’imprenditoria femminile con nuove opportunità di formazione e tutoraggio.

La prima edizione di She’s Next

In Italia le donne sono fortemente sottorappresentate a livello imprenditoriale, dove costituiscono solo il 22% degli imprenditori italiani contro una media Ue che si attesta al 32%, come emerge dai dati di Unioncamere, e meno di un terzo occupa ruoli di leadership (32%). Per contrastare questa pericolosa deriva e dare maggior supporto dell’imprenditoria femminile il programma She’s Next, al suo debutto, selezionerà le tre imprenditrici più meritevoli fornendo loro beni e servizi per un valore netto fino a 10mila euro con l’obiettivo di sviluppare e rendere più competitiva la loro impresa, insieme a opportunità di formazione e tutoring attraverso le piattaforme Visa dedicate alle Pmi e alle competenze di esperti Visa e dei partner di progetto.

Requisiti e modalità di candidatura

Le candidature sono aperte a tutte le donne imprenditrici con residenza in Italia e alle socie amministratrici fondatrici di società fino a 10 addetti e massimo 2 milioni di euro di fatturato che abbiano almeno una donna fra i soci amministratori fondatori, massimo 10 addetti nel proprio organico, oltre a offrire un sistema di pagamento elettronico e una significativa presenza digitale.

Ciascuna partecipante dovrà produrre un breve video di autopresentazione che contenga informazioni biografiche e descriva brevemente l’attività imprenditoriale realizzata e le motivazioni della candidatura, insieme a un documento riassuntivo del proprio percorso formativo e professionale. Sarà fondamentale descrivere l’esperienza imprenditoriale intrapresa, evidenziando i risultati conseguiti, il contributo apportato dalla partecipante nella sua realizzazione e la descrizione di un progetto ritenuto strategico per lo sviluppo economico dell’impresa che la partecipante vorrebbe sviluppare, anche mediante l’impiego di determinati beni o servizi che potranno essere oggetto del riconoscimento economico.

Tempistiche del riconoscimento

La documentazione inviata sarà progressivamente vagliata da una commissione interna che provvederà a escludere i materiali ritenuti fuori tema o incoerenti. I materiali dovranno risultare originali e inediti: non saranno tenuti in considerazione i contributi non originali e che non siano palesemente frutto dell’opera della partecipante.

Le partecipanti potranno presentare la propria candidatura fino al 29 giugno seguendo le istruzioni pubblicate sul sito www.shesnext.it, nel quale è consultabile il regolamento completo.

Per valutare le singole proposte, la commissione terrà in massimo conto i parametri relativi all’apporto di innovazione e di originalità dell’esperienza imprenditoriale, l’impatto sul tessuto economico, produttivo e sociale, la qualità della presentazione, l’efficacia nei risultati raggiunti e la realizzabilità ed utilità del progetto presentato.

Le tre migliori imprenditrici verranno selezionate entro il 20 luglio e saranno successivamente premiate nel corso di un evento dedicato all’interno del festival organizzato dal Corriere della SeraIl Tempo delle Donne”, che si terrà a Milano, tra l’8 e il 10 settembre. Ale tre vincitrici sarà assegnato un riconoscimento economico fino a 10mila euro sotto forma di beni e servizi.

 

 

 

 

 

 

 

SCOPRI ALTRI ARTICOLI IN EVIDENZA

Nuovi orizzonti

formazione
Ancora più risorse nel Bonus formazione 4.0
Con il “decreto Aiuti” aumentano le aliquote per il Bonus formazione 4.0. Un aiuto in più per le imprese che…
Giovani in Biblioteca
Maggiore aggregazione con Giovani in Biblioteca
L’avviso pubblico Giovani in Biblioteca intende ampliare l’offerta di spazi di aggregazione per ragazzi tra i 14 e i 35…
Fenomeni migratori: un’opportunità per l’Europa
L’economia sociale funziona e offre opportunità occupazionali di cui si parla ancora troppo poco. Lo stesso settore dell’accoglienza dà lavoro…

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: