Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Risorse volte alla riduzione delle emissioni prodotte dalle attivita agricole anno 2023

Area geografica:
Lombardia
Scadenza:
21 Dicembre 2023
Tipo agevolazione:
80% Contributo a fondo perduto
Settore attività:
AGRICOLTURA; SILVICOLTURA E PESCA
Beneficiari:
Micro Impresa, Piccola Impresa
Dotazione finanziaria:
1.000.000 €
riduzione delle emissioni prodotte dalle attività agricole per contrastare l’inquinamento atmosferico e migliorare la qualità dell’aria nel territorio delle Regioni del Bacino Padano.

La misura ha l'obbiettivo di ridurre le emissioni prodotte dalle attività agricole, per favorire un agricoltura sostenibile e ridurre l'inquinamento.
Possono usufruire dell'agevolazione:

  • Imprese individuali a condizione che siano titolari di partita IVA,  iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio (sezione speciale “Imprese agricole” o sezione “coltivatori diretti”),  in possesso della qualifica di imprenditore agricolo professionale (IAP) oppure imprenditore agricolo;
  • Società agricole di persone o di capitale a condizione che siano: titolari di partita IVA, iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio (sezione speciale “Imprese agricole”), in possesso della qualifica di IAP oppure imprenditore agricolo;
  • Società cooperative a condizione che siano: titolari di partita IVA, iscritte all’albo delle società cooperative di lavoro agricolo, di trasformazione di prodotti agricoli propri o conferiti dai soci e/o di allevamento, in possesso della qualifica di IAP oppure imprenditore agricolo;
  • Imprese associate (Consorzi e Società Consortili), che deve essere: legalmente costituita, titolare di partita IVA, iscritta al Registro delle Imprese della Camera di Commercio – sezione speciale “Imprese agricole” o sezione “coltivatori diretti” oppure all’Albo delle società cooperative di lavoro agricolo e/o di conferimento di prodotti agricoli e di allevamento.

Per rientrare tra i beneficiari della misura è necessario che l’attività prevalente esercitata dall’impresa deve risultare secondo codice ATECO e classificazione Atecori 01 come da Fonte Agenzia delle Entrate, ad eccezione del codice 01.61.

L'agevolazione è rappresentata da un contributo a fondo perduto per un massimo dell'80% delle spese del progetto, il cui importo varia come segue:

  • per l'acquisto di macchinari il massimo di spesa riconosciuta a finanziamento  è di 650.000 € con una copertura del 65% del finanziamento;
  • per l'acquisto di strutture di stoccaggio il massimo di spesa riconosciuta a finanziamento  è di 350.000 € con una copertura del 65% del finanziamento;
  • per l'acquisto di impianti di trattamento di effluenti/digestato il massimo di spesa riconosciuta a finanziamento  è di 990.000 € con una copertura del 65%/80% del finanziamento

L'acquisto di impianti sarà soggetto ad una copertura dell'80% nel caso in cui sia verificabile e misurabile il contributo del progetto alla bioeconomia circolare. 
Per i giovani agricoltori con un'età compresa tra i 18 anni compiuti e 41 anni non ancora compiuti l’entità dell’aiuto applicabile è dell'80% in ogni settore di spesa. Inoltre, la spesa massima ammissibile complessivamente nei tre settori di intervento è di € 990.000.

L'agevolazione prevede un'unica tranche di erogazione del saldo.

 

Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Contributi del fondo europeo di sviluppo regionale (fesr) 20212027 per l'innovazione dei processi produttivi delle pmi

I progetti proposti devono consistere: ▪ nella trasformazione di un processo produttivo esistente e/o ▪ nell’introduzione di un nuovo processo...

Bando voucher internazionalizzazione – anno 2024

Possono presentare domanda di Voucher le imprese in possesso dei seguenti requisiti: siano Micro o Piccole o Medie imprese come...

Evado a lavorare

La Fondazione, ritenendo il lavoro componente fondamentale del processo rieducativo, sosterrà progetti sperimentali a carattere multidimensionale e sistemico finalizzate a...

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: