Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Tecnologie postioni di litio e relative tecniche di produzione per applicazioni di mobilità (generazione 5) (partenariato batt4eu)

Area geografica:
Scadenza:
05 Settembre 2024
Tipo agevolazione:
100% Contributo a fondo perduto
Settore attività:
Tutti
Beneficiari:
Tutti
Dotazione finanziaria:
39.000.000 €
Questo argomento mira a sviluppare&colon; – Tecnologie di quinta generazione &lbrack;1&rsqb; per applicazioni di mobilità&semi; le tecniche di produzione pertinenti che influiscono su prestazioni&comma; sicurezza e costi&semi; – Progettazioni delle celle che consentiranno una completa e facile riciclabilità alla fine della loro vita&period; Questo argomento mira anche a valutare la possibile compatibilità della produzione con l’infrastruttura di produzione esistente di ioni di litio&period; Si prevede che i progetti contribuiscano ad almeno uno dei seguenti risultati&colon; – Sistemi di conversione basati su anodi metallici con maggiore sicurezza&comma; che garantiscono costi&comma; prestazioni&comma; sostenibilità e riciclabilità&comma; con chiare prospettive di fattibilità dello scale-up dei processi produttivi&period; – Protezione e&sol;o attivazione dell'anodo metallico per sistemi di conversione &lpar;elettroliti polimerici&comma; ceramici e ibridi&rpar; con maggiore sicurezza&comma; durata di ciclo e basso costo&period; – Celle post-ioni di litio basate su cationi diversi dal litio con ciclo di vita lungo &lpar;gli ioni di sodio sono esclusi e coperti dall'argomento HORIZON-CL5-2024-D2-01-02&rpar;&period; Inoltre&comma; si prevede che i progetti contribuiranno alla creazione di batterie ricaricabili che funzioneranno in ambienti realistici&comma; saranno riciclabili e con un basso impatto ambientale e avranno processi di produzione sicuri&period; Nella misura del possibile&comma; la sicurezza e la sostenibilità dei materiali sviluppati dovrebbero essere valutate in linea con la raccomandazione della Commissione su sostanze chimiche e materiali sicuri e sostenibili fin dalla progettazione &lbrack;2&rsqb; &period; Traducendo questi risultati in KPI indicativi per guidare gli sforzi di ricerca e innovazione&comma; si prevede che i progetti mostreranno un percorso tecnico credibile per raggiungere tutti i seguenti obiettivi entro il 2030 e oltre&colon; – Un comportamento sicuro a livello cellulare&colon; livello di pericolo EUCAR previsto inferiore a 4 per il settore automobilistico&semi; livello 2 per applicazioni aeronautiche e marittime&semi; – Energia specifica a livello cellulare con obiettivo 500 Wh&sol;kg e densità di energia volumetrica a livello cellulare con obiettivo 600 Wh&sol;l&semi; – Carica e scarica con un tasso C compreso tra 2 e 10&semi; – Oltre 800 cicli al 50&percnt; DoD o 400 cicli a >80&percnt; DoD&semi; – Costo a livello di cella < 75 euro&sol;kWh&period;

Le proposte dovrebbero affrontare miglioramenti nella progettazione dei materiali sostenibili [3] per raggiungere la producibilità e l'elevata sicurezza della tecnologia selezionata.

Si prevede che i progetti di successo coprano almeno tre dei seguenti punti elenco:

A) Miglioramento dei materiali:Materiali di rivestimento superficiale scalabili e producibili per la protezione e/o l'attivazione di anodi metallici (ad esempio CVD, PLD, ALD…) per aumentare la sicurezza e la durata del ciclo.

  • Leganti con elevata stabilità chimica e termica per ridurre la tossicità e consentire l'uso di processi produttivi a base acqua.
  • Progettazione e sviluppo di nuove tecnologie di celle con capacità superiori rispetto alle celle agli ioni di litio.
  • Migliorare e aumentare la compatibilità elettrodi-elettroliti con additivi da aumentare nel tempo della cella.
  • Migliorare la comprensione dei meccanismi di reazione chimica e/o elettrochimica utilizzando tecniche avanzate nelle celle per le tecnologie Gen5 sviluppate.
  • Migliora il catodo di inserzione con un'elevata capacità di accumulo di carica.
  • Utilizzo di materiali sicuri e non tossici.
  • Nuovi catalizzatori efficienti e sostenibili in grado di promuovere la conversione del polisolfuro nelle batterie Metal-S o le reazioni di evoluzione/riduzione dell'ossigeno nelle batterie Metal-aria ricaricabili.

B) Progettazione e produzione:

  • Design innovativo delle celle che garantiscono prestazioni elevate, costi contenuti e pronte per il riciclo.
  • Sviluppare processi di produzione rilevanti e valutare la possibile compatibilità della produzione con l’infrastruttura di produzione e le linee di produzione esistenti degli ioni di litio.
  • Prova di concetto possibilmente su piccola scala di linea pilota.
  • Progettare una produzione a basso impatto ambientale, ambiente sicuro e salubre per i lavoratori, basso consumo energetico.

I progetti sono incoraggiati a dimostrare anche l'idoneità tecnico-economica della soluzione per altri mercati emergenti, come quello della forza motrice per applicazioni fuoristrada o applicazioni di stoccaggio dell'energia.

I piani per lo sfruttamento e la diffusione dei risultati per le proposte presentate nell'ambito di questo argomento dovrebbero includere un forte business case e una solida strategia di sfruttamento, come delineato nell'introduzione a questa Destinazione. I piani di sfruttamento dovrebbero includere piani preliminari per la scalabilità, la commercializzazione e l'implementazione (studio di fattibilità, piano aziendale).

Si prevede che i progetti collaborino e contribuiscano alle attività dell'azione di coordinamento e supporto definita nell'ambito dell'argomento HORIZON-CL5-2022-D2-01-08, inclusa la definizione di una tabella di marcia di ricerca a lungo termine per questo argomento.

Questo argomento implementa il partenariato europeo co-programmato sulle batterie (Batt4EU). Pertanto, i progetti risultanti da questo argomento dovranno riferire sui risultati al Partenariato europeo sulle batterie (Batt4EU) a sostegno del monitoraggio dei suoi KPI.

Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Ocm vino promozione sui mercati dei paesi terzi anno 2024/2025

Possono presentare domanda, i seguenti soggetti proponenti (beneficiari): le organizzazioni professionali, purché abbiano, tra i loro scopi, la promozione dei prodotti...

Progetti r&s nel settore aerospaziale

Non sono ammessi al finanziamento progetti comportanti costi e spese, riconosciuti ammissibili, inferiori a 5 milioni di euro se presentati...

Aiuti alle imprese agricole che coltivano grano duro campagna 2024

L’aiuto è richiedibile dalle imprese agricole che abbiano già sottoscritto, direttamente o attraverso cooperative, consorzi e Organizzazioni di Produttori riconosciute...

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: