Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Intervento srb01 “sostegno zone con svantaggi naturali montagna” e intervento srb02 “sostegno zone con altri svantaggi naturali significativi”

L’obiettivo dell’intervento SRB01 è il mantenimento dell’attività agricola e/o zootecnica in zona montana. L’obiettivo dell’intervento SRB02 è il mantenimento dell’attività agricola e/o zootecnica nelle zone soggette a vincoli naturali significativi diverse dalle zone montane (zone svantaggiate).

Il fabbisogno finanziario necessario per il pagamento di tutte le domande ammissibili annualità 2024 dell’intervento SRB01 “Sostegno zone con svantaggi naturali montagna” è assicurato dalla dotazione finanziaria assegnata al medesimo intervento nel PSP 2023-2027, pari a euro 50.500.000,00, di cui il 50,5% di quota FEASR e il 49,5% di quota nazionale di cui il 34,65% a carico dello Stato e il 14,85% a carico della Regione, dalla quale devono essere detratte le spese necessarie a soddisfare il fabbisogno finanziario di tutte le domande ritenute ammissibili dell’intervento SRB01 annualità 2023.

Il fabbisogno finanziario necessario per il pagamento di tutte le domande ammissibili annualità 2024 dell’intervento SRB02 “Sostegno zone con altri svantaggi naturali significativi” è assicurato dalla dotazione finanziaria assegnata al medesimo intervento nel PSP 2023-2027, pari a euro 115.500.000,00, di cui il 50,5% di quota FEASR e il 49,5% di quota nazionale di cui il 34,65% a carico dello Stato e il 14,85% a carico della Regione, dalla quale devono essere detratte le spese necessarie a soddisfare il fabbisogno finanziario di tutte le domande ritenute ammissibili dell’intervento SRB02 annualità 2023.

Misura in pillole:
Scadenza:
15 Maggio 2024
Area geografica:
Sardegna
Settore attività:
AGRICOLTURA; SILVICOLTURA E PESCA
Beneficiari:
Micro Impresa, Media Impresa, Piccola Impresa
Dotazione finanziaria:
166.000.000 €
Tipo agevolazione:
50% Contributo a fondo perduto

Potrebbe interessarti anche...

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni