Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Ri.circo.lo sostegno alle pmi lombarde per lo sviluppo di azioni di economia circolare

Area geografica:
Lombardia
Scadenza:
18 Giugno 2024
Tipo agevolazione:
50% Contributo a fondo perduto
Settore attività:
ATTIVITÀ MANIFATTURIERE
Beneficiari:
Micro Impresa, Media Impresa, Piccola Impresa
Dotazione finanziaria:
5.000.000 €
La misura intende promuovere azioni di economia circolare da parte delle PMI lombarde per conseguire la riduzione ed una migliore gestione dei rifiuti delle filiere delle plastiche e del tessile

Possono presentare domanda di partecipazione alla misura le piccole e medie imprese, in forma singola o aggregata che hanno i seguenti requisiti:

  • risultano regolarmente costituite, iscritte ed attive nel Registro delle Imprese;
  • presentino progetti in forma singola o in aggregazione; possono partecipare all’aggregazione anche soggetti che non siano micro, piccole e medie imprese, ma detti soggetti non potranno essere in alcun modo beneficiari di contributi e le spese;
  • realizzino interventi nell’ambito di una sede operativa ubicata sul territorio lombardo;

Le imprese possono essere ammesse a finanziamento solo per una domanda, sia che partecipino in forma singola che aggregata. Le imprese che sono in rapporto di collegamento, controllo e/o con assetti proprietari sostanzialmente coincidenti possono essere ammesse a finanziamento solo per una domanda. Se la domanda è presentata in forma aggregata, le imprese che compongono l’aggregazione individuano un capofila quale interlocutore unico per tutte le comunicazioni e gli atti progettuali.

L’agevolazione regionale viene concessa sotto forma di sovvenzione a fondo perduto. L’agevolazione viene concessa ed erogata fino al 50% delle spese ammissibili e fino ad un importo massimo di euro 300.000,00 per ogni singola PMI, che fissa tale somma come limite degli aiuti “de minimis” per un periodo di 3 anni a decorrere dal giorno di erogazione del primo aiuto.  L’agevolazione è concessa a progetti presentati, in forma singola o in aggregazione, con un totale di spese ammissibili, al netto di IVA, pari ad almeno 50.000 € sull’intero progetto.

L’intensità di finanziamento viene incrementata al 60% se, dopo un anno dalla rendicontazione, il beneficiario dimostra il superamento nella misura minima del 30% della somma dei seguenti risultati attesi rispetto a quanto dichiarato nella domanda di partecipazione al bando:

  • riduzione della produzione di rifiuti (t/anno);
  • minor utilizzo di materie prime (t/anno);
  • utilizzo di sottoprodotti o prodotti da “End of Waste” in sostituzione di risorse/materie prime (t/anno);
  • incremento di rifiuti riciclati o avviati a riciclo (t/anno).
Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Mini pia turismo

Possono presentare domanda di agevolazioni di cui al presente Avviso: le imprese di grande, media, piccola e micro dimensione come...

Bando crowdfunding per sostenere progetti presentati dagli enti del terzo settore

Il presente bando è riservato ai soggetti del terzo settore con sede nel territorio di competenza della Fondazione, ivi compresi:...

Prevenzione ed il ripristino del potenziale produttivo agricolo

La spesa minima ammissibile per operazione è di euro 10.000,00.La spesa massima ammissibile per operazione è di euro 200.000,00.

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: