Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Sostegno alle imprese vivaistiche

Area geografica:
Puglia
Scadenza:
Fino esaurimento fondi
Tipo agevolazione:
100% Contributo a fondo perduto
Settore attività:
AGRICOLTURA; SILVICOLTURA E PESCA, COMMERCIO ALL'INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI
Beneficiari:
Micro Impresa, Media Impresa, Grande Impresa, Piccola Impresa
Dotazione finanziaria:
5.000.000 €
L'Osservatorio fitosanitario della Regione Puglia fornisce un sostegno finanziario come forma di compensazione per i danni subiti dalle imprese vivaistiche situate nei territori soggetti alle restrizioni di movimentazione imposte dalle misure di prevenzione e protezione contro Xylella fastidiosa.

Il presente bando è riservato agli operatori professionali iscritti al RUOP con sede legale e centri aziendali in Puglia, la cui attività consiste nella riproduzione e commercio all’ingrosso delle piante e che, in seguito all’applicazione delle norme di prevenzione e di eradicazione di organismi nocivi ai vegetali (Reg. UE 2020/1201), hanno distrutto le piante specificate, su base volontaria o per ingiunzione. 

Possono beneficiare dell’indennizzo anche le imprese vivaistiche che successivamente alla distruzione delle piante specificate per Xylella fastidiosa abbiano variato la ragione sociale in caso di fusione, scissione, conferimento o cessione di azienda o di ramo di azienda risultante da atto pubblico o scrittura privata con firme autentcate da notaio.

Inoltre, per accedere all'aiuto il richiedente deve:

  • essere iscritto al RUOP in qualità di operatore vivaistco, avente sede legale e centri aziendali all'interno del territorio regionale pugliese;
  • essere ttolare di fascicolo aziendale su SIAN aggiornato alla data di presentazione dell’istanza, costtuito ai sensi dell’art. 9 DPR 1.12.1999 n.503;
  • certificare che la produzione per la quale viene richiesto l’indennizzo ricada nell’ambito territoriale di applicazione attraverso il proprio sistema di tracciabilità aziendale e per le piante specificate sensibili a Xylella fastidiosa subspecie Pauca ST53;
  • aver optato per la distruzione volontaria del materiale a seguito di richiesta trasmessa mediante PEC alla sezione Osservatorio fitosanitario o altrimenti essere destnatario di ingiunzione di distruzione;
  • detenere copia del verbale ufficiale di avvenuta distruzione del materiale emesso da ispettori della Sezione Osservatorio fitosanitario;
  • detenere copia del verbale ufficiale di avvenuta distruzione del materiale emesso da ispettori della Sezione Osservatorio fitosanitario;
  • trovarsi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essendo in stato di scioglimento o liquidazione e non essendo sottoposto a procedure di fallimento, liquidazione coatta amministratva e amministrazione controllata, accordi di ristrutturazione, procedure di composizione della crisi da sovra indebitamento del consumatore (accordo o piano), liquidazione dei beni o nei casi in cui sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;

L’aiuto non è concesso ove si accerti che la distruzione dei materiali vegetali è conseguenza della negligenza del beneficiario.

L'agevolazione viene concessa sotto forma aiuto a titolo di indennizzo del danno subito dalle imprese vivaistiche ricadenti nei territori interessati dall’applicazione delle misure di prevenzione e di protezione da Xylella fastidiosa soggette al divieto di movimentazione. L’aiuto per singola impresa, al fine di poter riconoscere l’indennizzo alla più ampia platea di beneficiari, non potrà eccedere il valore di 600.000,00 euro.

Dagli aiutI sono detratti eventuali premi assicuratIvi percepiti.

Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese

L’aiuto non è direttamente collegato alle operazioni o investimenti che il giovane deve realizzare, ma viene concesso in modo forfettario...

Investimenti nella creazione e nello sviluppo di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili

La dotazione finanziaria dell’azione 1.3 Investimenti per l’energia rinnovabile del PAL Distretto Rurale Sicilia Centro Meridionale è pari ad €...

Servizi per l’innovazione e l’avanzamento tecnologico e interventi per la trasformazione digitale a supporto delle pmi

La dotazione finanziaria complessiva dell’Avviso è pari ad €23.500.000,00  a valere sul PR Puglia 2021 – 2027 – fondo FESR – Asse...

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: