Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Rigenerazione urbana annualita 2024

Area geografica:
Campania
Scadenza:
30 Settembre 2023
Tipo agevolazione:
fino al 100% Contributo a fondo perduto
Settore attività:
AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA
Beneficiari:
Non Classificato
Dotazione finanziaria:
7.500.000 €
Continuare a dare una risposta al fabbisogno abitativo di Edilizia residenziale pubblica e sociale.

L'avviso mira ad:
a) incrementare l’offerta di nuovi alloggi, per dare una risposta al forte fabbisogno abitativo di ERP (Edilizia Residenziale Pubblica) e di ERS (Edilizia residenziale Sociale), attraverso il recupero di immobili degradati e dismessi o di beni confiscati alla camorra e, riqualificando, altresì, gli spazi pubblici di pertinenza, con particolare riferimento alla valorizzazione delle aree verdi;

b) incentivare il ripopolamento nelle aree interne degradate e/o abbandonate del territorio regionale e incrementare la qualità dell’abitare, attraverso processi di rigenerazione urbana diffusa, con destinazioni residenziali di carattere innovativo, che offrano soluzioni a particolari fabbisogni abitativi;

c) incrementare la qualità paesaggistica delle aree periurbane, che risultano degradate, inutilizzate e, particolarmente esposte ad alcuni effetti del cambiamento climatico, per la prossimità ad aree ad alta densità abitativa, attraverso progetti pilota di infrastrutture verdi, per perseguire gli obiettivi della Campania 2030, in coerenza con la strategia nazionale per la biodiversità 2020-2030.

I nuovi alloggi devono essere destinati per almeno il 20%, ad ERP (locazione permanente a canone sociale) e, per non più dell’80%, a ERS (in locazione e in proprietà a canoni e prezzi agevolati) ed il relativo contributo massimo può quindi variare dal 100%, fino al 30% del costo di costruzione.
Sono, altresì, ammissibili e incentivate ulteriori destinazioni residenziali, quali: alloggi in turnhousing con contratti di locazione a breve periodo, co-living, case-famiglia, co-housing, case-bottega e Agrivillaggio.

Sono ammessi a partecipare tutti i Comuni della Regione Campania, nei quali si rilevi un significativo fabbisogno abitativo sociale, per i quali  il contributo massimo previsto, non supera i seguenti limiti:

1) per un intervento residenziale comprensivo della riqualificazione degli spazi pubblici pertinenziali:

  • € 5.000.000,00 per comuni con pop. > 40.000 abitanti;
  • € 2.500.000,00 per comuni con pop. < 40.000 abitanti.

2) per il progetto pilota relativo all’Infrastruttura verde (cui sono riservati € 2.000.000,00), :

  • € 500.000,00.

Per la realizzazione di un’Infrastruttura Verde, sono ammessi a partecipare i Comuni in procedura di infrazione per la qualità dell’aria, di cui all’allegato 1 al DM del 9 ottobre 2020, pubblicato sulla G.U. n. 281 dell’11.11.2020.

 

Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Mini pia turismo

Possono presentare domanda di agevolazioni di cui al presente Avviso: le imprese di grande, media, piccola e micro dimensione come...

Bando crowdfunding per sostenere progetti presentati dagli enti del terzo settore

Il presente bando è riservato ai soggetti del terzo settore con sede nel territorio di competenza della Fondazione, ivi compresi:...

Prevenzione ed il ripristino del potenziale produttivo agricolo

La spesa minima ammissibile per operazione è di euro 10.000,00.La spesa massima ammissibile per operazione è di euro 200.000,00.

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: