Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Mini pia turismo programmi integrati di agevolazione

Area geografica:
Puglia
Scadenza:
Fino esaurimento fondi
Tipo agevolazione:
percentuale variabile% Contributo a fondo perduto
Settore attività:
ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE, ATTIVITÀ ARTISTICHE; SPORTIVE; DI INTRATTENIMENTO E DIVERTIMENTO, ALTRE ATTIVITÀ DI SERVIZI
Beneficiari:
Micro Impresa, Media Impresa, Grande Impresa, Piccola Impresa
Dotazione finanziaria:
20.000.000 €
Ampliamento, l’ammodernamento e la ristrutturazione di immobili destinati o da destinarsi alle attività turistico alberghiere per lo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione degli attrattori culturali e naturali del territorio Pugliese.

I Pacchetti Integrati di Agevolazione Turismo possono essere presentati da imprese di grande, media, piccola e micro attive, nonché da Consorzi e reti d’impresa nel caso in cui volto ad incrementare i flussi turistici, anche internazionali ampliando il business di ogni singolo partecipante alla rete, che si impegna a condividere un prodotto turistico rinnovato, esperienziale ed integrato, anche attraverso la figura di un Temporary Manager . Inoltre, sono beneficiare anche:

Il Pacchetto Integrato di Agevolazione Turismo deve riguardare investimenti produttivi destinati a:

  • ampliamento, ammodernamento e ristrutturazione delle strutture turistico alberghiere ed extralberghiere con un numero di camere non inferiore a 5, nonché gli interventi finalizzati al superamento delle barriere architettoniche;
  • realizzazione di strutture turistico alberghiere e di strutture extralberghiere con un numero di camere non inferiore a 5;
  • consolidamento, restauro e risanamento conservativo di edifici rurali, masserie, trulli, torri, fortificazioni al fine della trasformazione dell’immobile in strutture turisticoalberghiere ed in strutture extralberghiere con un numero di camere non inferiore a 5;
  • recupero e riqualificazione di edifici abbandonati;
  • strutture, impianti o interventi attraverso i quali viene migliorata l’offerta turistica territoriale con l’obiettivo di favorire la destagionalizzazione dei flussi turistici.

Inoltre, Il pachetto Integrato Turismo deve essere costituito da Investimenti Produttivi integrati attraverso almeno uno dei seguenti interventi: progetti di Innovazione, progetti formativi, investimenti a favore della tutela ambientale, programmi di consulenze specialisticheinclusa l’Internazionalizzazione e spese per la partecipazione a fiere.

La misura si presenta sotto la forma di contributo a fondo perduto e l’aliquota applicata al contributo per ciascun beneficiario non supera:

  • Per gli Investimenti Produttivi il 35% per le grandi imprese, il 45% per le medie imprese e il 55% per le piccole imprese, di cui delle percentuali menzionate 10% di contributo in conto impianti determinato sul montante degli interessi di un finanziamento concesso da un Soggetto Finanziatore e 10% di ESL su operazioni di garanzia, controgaranzia, cogaranzia e riassicurazione, sul finanziamento bancario concesso;
  • per gli Aiuti all'innovazione a favore delle PMI, l’intensità di aiuto non supera il 50%, di cui 10% di contributo in conto impianti determinato sul montante degli interessi di un finanziamento concesso da un Soggetto Finanziatoree 10% di ESL su operazioni di garanzia, controgaranzia, cogaranzia e riassicurazione, sul finanziamento bancario concesso;
  • Per gli Aiuti per l'innovazione dei processi e dell'organizzazione per le PMI l'intensità di aiuto non supera il 50% di cui 10% di contributo in conto impianti determinato sul montante degli interessi di un finanziamento concesso da un Soggetto Finanziatoree 10% di ESL su operazioni di garanzia, controgaranzia, cogaranzia e riassicurazione, sul finanziamento bancario concesso;;
  • Per gli interventi formativi il 50% per le grandi imprese, il 60% per le medie imprese e il 70% pe le piccole imprese di cui di cui 10% di contributo in conto impianti determinato sul montante degli interessi di un finanziamento concesso da un Soggetto Finanziatoree 10% di ESL su operazioni di garanzia, controgaranzia, cogaranzia e riassicurazione, sul finanziamento bancario concesso;;
  • Per gli investimenti a favore della tutela ambientale il 45% per le grandi imprese, il 55% per le medie imprese e il 65% per le piccole imprese, di cui 10% di contributo in conto impianti determinato sul montante degli interessi di un finanziamento concesso da un Soggetto Finanziatoree 10% di ESL su operazioni di garanzia, controgaranzia, cogaranzia e riassicurazione, sul finanziamento bancario concesso;
  • per le PMI, relativamente ai programmi di Internazionalizzazione e di acquisizione di consulenze specialistiche l'intensità di aiuto non supera il 50%.

Inoltre, i Pacchetti Integrati di Agevolazione Turismo devono:

  • Mini Pacchetti Integrati di Agevolazione Turismo devono riguardare programmi di investimento di importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili compresi tra 30mila euro e 5 milioni di euro.
  • I programmi di investimento produttivo devono prevedere spese ammissibili non superiori al 90% del progetto integrato;
  • Gli investimenti per l'Innovazione a favore delle PMI non possono eccedere 500mila euro;
  • Gli investimenti per l'Innovazione dei processi e dell'organizzazione non possono eccedere 500 mila di euro per le PMI;
  • Gli investimenti per la Formazione non possono eccedere 2 milioni di euro per la Grande Impresa e 500 mila euro per le PMI;
  • Gli investimenti per la Tutela dell’ambiente non possono eccedere 3 milioni di euro per la Grande Impresa e 1.5 milioni di euro per le PMI;
  • Le spese delle PMI per Servizi di consulenza e di internazionalizzazione non potranno superare 500mila euro e le spese per la partecipazione alle fiere non potranno superare 500mila euro;
  • Gli investimenti riguardanti il programma della rete d’impresa/consorzi, devono essere compresi tra 500 mila euro e i 2 milioni di euro.
Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Ocm vino promozione sui mercati dei paesi terzi anno 2024/2025

Possono presentare domanda, i seguenti soggetti proponenti (beneficiari): le organizzazioni professionali, purché abbiano, tra i loro scopi, la promozione dei prodotti...

Progetti r&s nel settore aerospaziale

Non sono ammessi al finanziamento progetti comportanti costi e spese, riconosciuti ammissibili, inferiori a 5 milioni di euro se presentati...

Aiuti alle imprese agricole che coltivano grano duro campagna 2024

L’aiuto è richiedibile dalle imprese agricole che abbiano già sottoscritto, direttamente o attraverso cooperative, consorzi e Organizzazioni di Produttori riconosciute...

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: