Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Misura regionale di sostegno ai servizi di sostituzione in agricoltura 2024

Area geografica:
Lombardia
Scadenza:
28 Febbraio 2024
Tipo agevolazione:
100% Contributo a fondo perduto
Settore attività:
AGRICOLTURA; SILVICOLTURA E PESCA
Beneficiari:
Non Classificato
Dotazione finanziaria:
390.000 €
Offrire la possibilità di migliorare la qualità di vita e di lavoro dei lavoratori del settore, offrendo all’imprenditore agricolo l’opportunità di poter usufruire di manodopera qualificata, in caso di ferie, malattia/infortunio, maternità, congedi parentali, decesso proprio e/o dei dipendenti

Sono beneficiari dell'agevolazione i soggetti prestatori le Associazioni di imprenditori agricoli professionali (beneficiari dell’aiuto), cooperative o consorzi costituiti per la gestione di un servizio di sostituzione.

Per presentare la domanda di partecipazione al Bando, bisogna avere le seguenti caratteristiche:

  • deve essere preventivamente riconosciuto idoneo, in qualità di soggetto prestatore di servizi di sostituzione dalle Strutture regionali competenti;
  • deve garantire che a copertura delle spese per i servizi di sostituzione rendicontati per l’anno di riferimento, non sono stati utilizzati altri aiuti comunitari, statali o regionali;
  • deve essere in possesso di un’autocertificazione sottoscritta dall’imprenditore agricolo che attesti la necessità della sostituzione, in caso di assenza sua e/o dei coadiuvanti, per ciascun periodo di servizio fruito, mentre, nel caso di sostituzione di un salariato, deve essere in possesso di una autocertificazione sottoscritta dal titolare dell’azienda e controfirmata, per avvallo, dal dipendente che attesti la citata necessità;

Mentre, sono destinatari del servizio (o indiretti dell’aiuto) tutte le piccole e medie imprese agricole  attive nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli operanti sul territorio lombardo, senza alcun vincolo di appartenenza ad organizzazioni. L'accesso è garantito a tutte le aziende che ne faranno richiesta. Le stesse non possono essere destinatarie di sovvenzione diretta ma soltanto di un servizio sovvenzionato.

L’agevolazione si configura come "Contributo a fondo perduto". Però, l’aiuto è concesso sotto forma di servizi agevolati, senza alcun pagamento diretto di denaro ai produttori. Il contributo concesso ai soggetti prestatori del servizio di sostituzione viene riconosciuto sulla base del costo complessivo dei servizi di sostituzione erogati nel corso dell’anno di riferimento, dedotto di eventuali altri finanziamenti pubblici relativi agli stessi costi ammissibili. 

Per ogni beneficiario è previsto un aiuto fino al 45% dei costi effettivi di fornitura dei servizi di sostituzione, dedotto di eventuali altri finanziamenti pubblici relativi agli stessi costi ammissibili.

Non può essere ammesso a contributo il volume di attività riferito al lavoro degli agenti di sostituzione che usufruiscono di altri finanziamenti pubblici.

Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Contributi del fondo europeo di sviluppo regionale (fesr) 20212027 per l'innovazione dei processi produttivi delle pmi

I progetti proposti devono consistere: ▪ nella trasformazione di un processo produttivo esistente e/o ▪ nell’introduzione di un nuovo processo...

Bando voucher internazionalizzazione – anno 2024

Possono presentare domanda di Voucher le imprese in possesso dei seguenti requisiti: siano Micro o Piccole o Medie imprese come...

Evado a lavorare

La Fondazione, ritenendo il lavoro componente fondamentale del processo rieducativo, sosterrà progetti sperimentali a carattere multidimensionale e sistemico finalizzate a...

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: