Skip to content Skip to footer

Fondazione compagnia di san paolo – bando intelligenza artificiale

Area geografica:
Nazionale
Scadenza:
31 Maggio 2022
Tipo agevolazione:
Contributo a fondo perduto, Contributo c/ interesse, Credito Imposta, Garanzia pubblica, Mutuo agevolato
Settore attività:
Beneficiari:
Non Classificato
Dotazione finanziaria:
4.000.000,00 euro

Il Bando intende indagare le opportunità offerte dall’IA in quattro ambiti:

1. Salute e benessere;

2. Ambiente e transizione green;

3. Protezione e assicurazione dai rischi;

4. Educazione e formazione.

L’obiettivo è stimolare una riflessione e una progettualità orientata a progetti pilota capaci di impiegare l’IA nei quattro ambiti individuati.

Le applicazioni dei progetti avranno l’obiettivo generale di rispondere a bisogni espressi dai territori, con il fine di apportare significativi benefici alla comunità sia in termini economici, ma soprattutto sociali. Le proposte progettuali, quindi, dovranno essere in grado di raccogliere dati ed elaborare analisi sul territorio, sperimentare soluzioni innovative e favorire la collaborazione tra università, enti di ricerca, imprese e terzo settore.

Si richiede la presentazione di progetti da parte di partnership composte da almeno 7 soggetti: un capofila, un ente di valutazione, due partner di ricerca e sviluppo e almeno due partner territoriali, secondo lo schema dettagliato in seguito.

La Compagnia di San Paolo, inoltre, in accordo con Fondazione CDP, individuerà e assegnerà a ogni partnership un Node manager, con ruolo di facilitazione nella gestione del programma di ricerca (Nodo) e di intermediazione con tutti gli attori di ciascun partenariato.

1. Il capofila, all’interno del tema selezionato (tra Salute e benessere, Ambiente e transizione green, Protezione e assicurazione dai rischi, Educazione e formazione), oltre a svolgere attività di ricerca di impianto teorico, indicherà 2 partner di ricerca e sviluppo che saranno inclusi nella partnership.

2. Il partner di ricerca e sviluppo 1 svolgerà attività di ricerca di carattere applicativo sul progetto 1. Il partner di ricerca e sviluppo 2 svolgerà attività di carattere applicativo sul progetto 2.

3. Il partner territoriale 1 dovrà garantire l’applicazione del risultato della ricerca condotta dal partner di ricerca e sviluppo 1. Il partner territoriale 2 dovrà garantire l’applicazione del risultato della ricerca condotta dal partner di ricerca e sviluppo 2. È possibile che a un partner di ricerca e sviluppo siano collegati più partner territoriali.

4. L’ente di valutazione si farà carico del monitoraggio dell’attività della partnership e di definire e realizzare un disegno rigoroso di valutazione degli impatti generati da tutti i progetti afferenti alla partnership.

La partnership dovrà stilare un documento di progetto, sottoscritto da tutti i partner, che regolamenterà i rapporti tra capofila e partner di progetto in termini di ruoli, partecipazione economica e utilizzo delle risorse in fase di progettazione degli interventi.

L’ente di valutazione interverrà fin dall’avvio della partnership per svolgere il monitoraggio delle attività e per impostare il disegno valutativo.

Le attività della partnership dovranno avere una durata massima di 24 mesi e dovranno essere avviate entro 60 giorni dalla delibera di assegnazione del contributo. L’attività dell’ente di valutazione potrà protrarsi fino al mese 36 per la misurazione e l’analisi di impatto dei progetti.

L’invio della Expression of Interest all’indirizzo ricerca@pec.compagnia.torino.it dovrà essere effettuato entro e non oltre le ore 13 del 15 marzo 2022.
Le domande dovranno essere presentate attraverso la chiusura della procedura ROL entro e non oltre le ore 13 del 31 maggio 2022.

Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Contributi del fondo europeo di sviluppo regionale (fesr) 20212027 per l'innovazione dei processi produttivi delle pmi

I progetti proposti devono consistere: ▪ nella trasformazione di un processo produttivo esistente e/o ▪ nell’introduzione di un nuovo processo...

Bando voucher internazionalizzazione – anno 2024

Possono presentare domanda di Voucher le imprese in possesso dei seguenti requisiti: siano Micro o Piccole o Medie imprese come...

Evado a lavorare

La Fondazione, ritenendo il lavoro componente fondamentale del processo rieducativo, sosterrà progetti sperimentali a carattere multidimensionale e sistemico finalizzate a...

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: