Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Digitalizzazione e efficientamento produttivo delle imprese

Area geografica:
Piemonte
Scadenza:
31 Luglio 2024
Tipo agevolazione:
70% Mutuo agevolato
Settore attività:
Tutti
Beneficiari:
Micro Impresa, Media Impresa, Piccola Impresa, Midcap
Dotazione finanziaria:
80.000.000 €
Sostenere progetti di digitalizzazione o di efficientamento produttivo, finalizzati a: realizzare prodotti maggiormente sostenibili; rendere il processo più efficiente dal punto di vista ambientale; elevare il livello di sicurezza nei luoghi di lavoro

Due linee di intervento:
Linea a) Digitalizzazione delle imprese, con l’obiettivo di supportare la diffusione delle tecnologie digitali nelle imprese piemontesi, sia in funzione dei vantaggi – in termini di maggiore competitività e resilienza – che il tessuto imprenditoriale può conseguire grazie alla digitalizzazione, sia in funzione del contributo che tali tecnologie possono apportare alla transizione verso un modello di sostenibilità ambientale, con dotazione finanziaria pari a € 50.000.000,00;
Linea b) Efficientamento produttivo delle imprese, con l’obiettivo di accompagnare le imprese piemontesi nella realizzazione di interventi in grado di migliorarne la competitività e la sostenibilità, che consistano in investimenti in beni e servizi finalizzati ad introdurre o sviluppare processi innovativi relativi ad esempio alla diversificazione produttiva, all’introduzione di nuovi modelli organizzativi o di distribuzione, al miglioramento del livello della sicurezza sul lavoro al di sopra degli standard obbligatori; o nella realizzazione di interventi specificamente finalizzati a dare attuazione al paradigma dell’economia verde e circolare con dotazione finanziaria pari a € 30.000.000,00

L’agevolazione, sotto forma di strumento finanziario combinato, può coprire fino al 100% dei costi ammissibili, ed è costituita:
– per le PMI: da una quota di finanziamento, per il 70% a tasso zero a valere su fondi del PR FESR 2021/2027 e per il 30% su fondi bancari, ed una quota di contributo a fondo perduto;
– per le piccole imprese a media capitalizzazione e per le imprese a media capitalizzazione: esclusivamente da un finanziamento, per il 70% a tasso zero e per il 30% su fondi bancari.

Progetti ammissibili (al netto IVA):
– per le micro e piccole imprese: importo minimo pari a € 50.000;
– per le medie imprese: importo minimo pari a € 100.000;
– per le imprese a media capitalizzazione: importo minimo pari a € 250.000.
L’importo massimo dei costi ammissibili è fissato in € 3.000.000,00

Il termine per la conclusione dell’investimento è di 18 mesi dalla data di concessione dell’agevolazione

Il finanziamento a tasso agevolato viene erogato in un’unica soluzione e sarà rimborsato con rate trimestrali a quote capitali costanti posticipate e avrà la durata massima di:
A) 60 mesi, di cui 6 di preammortamento facoltativo, per investimenti inferiori o uguali a 1.000.000,00 €;
B) 72 mesi, di cui 12 di preammortamento facoltativo, per investimenti superiori a 1.000.000,00 €;
C) limitatamente alle imprese a media capitalizzazione, 84 mesi, di cui 12 di preammortamento facoltativo, per investimenti superiori a 2.000.000,00 €.

Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Contributi del fondo europeo di sviluppo regionale (fesr) 20212027 per l'innovazione dei processi produttivi delle pmi

I progetti proposti devono consistere: ▪ nella trasformazione di un processo produttivo esistente e/o ▪ nell’introduzione di un nuovo processo...

Bando voucher internazionalizzazione – anno 2024

Possono presentare domanda di Voucher le imprese in possesso dei seguenti requisiti: siano Micro o Piccole o Medie imprese come...

Evado a lavorare

La Fondazione, ritenendo il lavoro componente fondamentale del processo rieducativo, sosterrà progetti sperimentali a carattere multidimensionale e sistemico finalizzate a...

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: