Skip to content Skip to footer

Portale informativo dedicato alla cultura dell’agire

Attuazione dell’investimento 5.1 “rinnovabili e batterie” del pnrr

Area geografica:
Nazionale
Scadenza:
25 Gennaio 2022
Tipo agevolazione:
75% Mutuo agevolato
Settore attività:
AttivitÀ manifatturiere, fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
Beneficiari:
Micro Impresa, Media Impresa, Grande Impresa, Piccola Impresa
Dotazione finanziaria:
1.000.000.000 €
Promuovere lo sviluppo in Italia dei settori produttivi connessi alle tecnologie per la generazione di energia da fonti rinnovabili, con particolare riferimento a moduli fotovoltaici (PV – PhotoVoltaics) innovativi e aerogeneratori di nuova generazione e taglia medio-grande, e per l’accumulo elettrochimico.

L’Investimento 5.1 “Rinnovabili e batterie” è articolato nei seguenti sub-investimenti:
a) sub-investimento 5.1.1 “Tecnologia PV”;
b) sub-investimento 5.1.2 “Industria eolica”;
c) sub-investimento 5.1.3 “Settore batterie”.

Ai predetti sub-investimenti nell’ambito del PNRR sono associati i seguenti target:

per la Tecnologia PV, l’incremento, entro il 31 dicembre 2025, della capacità di generazione di energia dei pannelli fotovoltaici prodotti, dagli attuali 200 MW/anno ad almeno 2 GW/anno grazie a pannelli fotovoltaici ad alta efficienza;

per il Settore Batterie, una produzione di batterie, entro il 31 dicembre 2024, con capacità obiettivo di 11 GWh.

Le risorse destinate all’attuazione dell’investimento 5.1 “Rinnovabili e batterie” del PNRR finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU, sono pari ad euro 1.000.000.000, allocate come di seguito riportato:

a) 400.000.000 per il sub-investimento 5.1.1 “Tecnologia PV”;

b) 100.000.000 per il sub-investimento 5.1.2 “Industria eolica”;

c) 500.000.000,00 per il sub-investimento 5.1.3 “Settore batterie”.

 

Un importo pari ad almeno il 40% delle risorse è destinato al finanziamento di progetti da realizzare nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
 

Con riferimento alle modalità attuative dell’Investimento 5.1 sono individuati, in primo luogo, i Contratti di sviluppo quale strumento per la selezione degli interventi e la concessione delle agevolazioni.

Le agevolazioni sono concesse nelle seguenti forme, anche in combinazione tra loro:
finanziamento agevolato, nei limiti del 75% delle spese ammissibili
contributo in conto interessi
contributo in conto impianti
contributo diretto alla spesa

L’entità delle agevolazioni, nel rispetto dei limiti delle vigenti norme in materia di aiuti di Stato, è determinata sulla base della tipologia di progetto, dalla localizzazione dell’iniziativa e dalla dimensione di impresa, fermo restando che l’ammontare e la forma dei contributi concedibili vengono definiti nell’ambito della fase di negoziazione.
 

Se sei interessato ad approfondire la misura, non esitare a contattarci per ricevere una consulenza qualificata.

SEF Consulting

Potrebbe interessarti anche...

Fondo veneto competitività – “sezione transizione”

Importi:minimo euro 20.000,00 – massimo euro 500.000,00; Durata: Operazioni “miste” (attivi materiali immobiliari, spese tecniche e altri investimenti mobiliari e/o...

Iniziative in cofinanziamento

Gli obiettivi del bando sono: attrarre risorse supplementari favorire un positivo confronto con le esperienze di altri soggetti, arricchendo reciprocamente...

Sre01 insediamento giovani agricoltori

La dotazione finanziaria del presente bando è pari ad euro 78.000.000 di cui euro 39.390.000 di quota FEASR. Il 2%...

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

“La nostra mission consiste nel dotare i lettori di un magazine in grado di decifrare il vasto mondo della gestione d’impresa grazie a contenuti d’eccezione e alla collaborazione con enti pubblici e privati.”

Resta aggiornato. Iscriviti alla Newsletter Acta.

Versione digitale della testata cartacea Acta Non Verba, registrata presso il Tribunale di Napoli n. 2815/2020 del 23/6/2020.
Direttore responsabile: Mariano Iadanza – Direttore editoriale: Errico Formichella – Sede legale: Viale Antonio Gramsci 13 – 80100 Napoli
Per comunicazioni e contatti scrivere a: redazione@actanonverba.it

ActaNonVerba ©2024 – Tutti i diritti riservati – Developed by Indigo Industries

ActaNonVerba ©2024
Tutti i diritti riservati
Developed by Indigo Industries

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni

Completa il captcha

Risolvi questo smplice problema: