Skip to content Skip to footer

Contributi per lattivazione di laboratori di prova lap per larea di accreditamento software e network

Costruzione e consolidamento delle capacità tecniche di valutazione e scrutinio tecnologico continuo della sicurezza degli apparati elettronici e delle applicazioni utilizzate per l’erogazione di servizi critici, contribuendo alla costituzione di una rete di laboratori di scrutinio tecnologico (LAP) a supporto del Centro di Valutazione e Certificazione Nazionale (CVCN) istituito presso l’Agenzia

Le azioni inerenti al presente Avviso saranno attivate nel rispetto del Regolamento «de minimis». L’importo complessivo degli aiuti «de minimis» concessi a un’impresa non può superare il massimale di € 200.000 nell’arco di tre esercizi finanziari.
È in ogni caso sempre vietato il doppio finanziamento del costo di cui trattasi
Per ogni Soggetto partecipante, l’intervento proposto dovrà portare alla creazione e attivazione di un laboratorio di analisi e scrutinio software rispondente alle seguenti caratteristiche:

  • creazione di un team con competenze di analisi software comprovate, ad esempio, da certificazioni specialistiche ed esperienze professionali rilevanti
  •  acquisizione di strumenti professionali per l’analisi statica del codice sorgente, per la scansione di vulnerabilità e per l’esecuzione di vulnerability assessment e penetration test di applicazioni
  •  creazione e attrezzaggio di spazi per il laboratorio atti a garantire le misure di sicurezza e di controllo fisico necessarie all’esecuzione delle attività in linea con le prassi e gli standard internazionali di settore
  •  definizione e adozione del modello operativo di funzionamento del laboratorio e della sua integrazione con i processi di sviluppo/innovazione e di conduzione operativa ICT       

Al fine di costituire e attivare un LAP, l’intervento proposto potrà prevedere una o più delle seguenti tipologie di attività:

  1. progettazione, sviluppo e messa in produzione di nuovi sistemi per l’esecuzione di analisi e scrutinio del software, vale a dire attività volte all’acquisizione e attivazione di strumenti tecnologici a supporto dell’esecuzione dei compiti del laboratorio
  2. lavori di adeguamento logistico e infrastrutturale ovvero attività di potenziamento delle misure minime di sicurezza fisica del laboratorio
  3. realizzazione e miglioramento dell’organizzazione e dei processi operativi del laboratorio ovvero attività volte alla definizione dei modelli organizzativi e procedurali per il funzionamento del laboratorio
  4. reclutamento di personale a tempo determinato dedicato esclusivamente all’attivazione del laboratorio
  5. miglioramento delle competenze tecniche e delle professionalità del personale preposto al funzionamento del laboratorio
Misura in pillole:
Scadenza:
30 Novembre 2022
Area geografica:
Nazionale
Settore attività:
SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE
Beneficiari:
Tutti
Dotazione finanziaria:
5.000.000 €
Tipo agevolazione:
100% Contributo a fondo perduto

Potrebbe interessarti anche...

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Iscriviti per ricevere maggiori informazioni